SEZIONI

Bitcoin - The Digital Gold of Cryptocurrency​

Cos'è il Bitcoin?

Bitcoin è una valuta digitale creata nel gennaio 2009. Segue le idee esposte in un libro bianco dal misterioso Satoshi Nakamoto, la cui vera identità non è ancora stata verificata. Bitcoin offre la promessa di spese di transazione inferiori rispetto a meccanismi di pagamento online tradizionali ed è gestito da un'autorità decentrata, a differenza di valute emesso dal governo.

Non ci sono bitcoin fisici, solo saldi mantenuti su un libro mastro pubblico nel cloud, che - insieme a tutte le transazioni Bitcoin - è verificato da un'enorme quantità di potenza di calcolo. I bitcoin non vengono emessi o supportati da alcuna banca o governo, né i singoli bitcoin sono preziosi come merce. Nonostante non abbia corso legale, Bitcoin è molto popolare e ha innescato il lancio di altre valute virtuali collettivamente denominate Altcoin(cioe monete non Bitcoin).

Come funziona il Bitcoin?

Bitcoin è la prima valuta digitale di successo a utilizzare la tecnologia peer-to-peer per facilitare i pagamenti istantanei utilizzando una blockchain. Gli individui indipendenti e le aziende che possiedono la potenza di calcolo di governo e partecipano alla rete Bitcoin, noto anche come “minatori”, sono motivati da ricompense (il rilascio di nuovi bitcoin) e le spese di transazione pagati in bitcoin. Questi minatori possono essere considerati come autorità decentrata far rispettare la credibilità della rete Bitcoin. Nuovo bitcoin è stato rilasciato ai minatori in un fisso, ma il tasso di declino periodicamente, in modo tale che l'offerta complessiva di bitcoin si avvicina a 21 milioni. Una bitcoin è divisibile per otto decimale (100 milionesimi di un Bitcoin), e l'unità più piccola è indicato come un Satoshi. Se necessario, e se i minatori partecipanti accettano il cambiamento, Bitcoin potrebbe alla fine essere divisibile in luoghi ancora più decimali.

Il mining di bitcoin è il processo attraverso il quale vengono rilasciati bitcoin per entrare in circolazione. Fondamentalmente, comporta la risoluzione di un puzzle computazionalmente difficile per scoprire un nuovo blocco, che viene aggiunto alla blockchain e ricevere una ricompensa sotto forma di alcuni bitcoin. La ricompensa del blocco è stata di 50 nuovi bitcoin nel 2009; diminuisce ogni quattro anni. Man mano che vengono creati sempre più bitcoin, aumenta la difficoltà del processo di mining, ovvero la quantità di potenza di calcolo coinvolta. La difficoltà di mining è iniziata a 1.0 con il debutto di Bitcoin nel 2009; alla fine dell'anno, erano solo 1,18. A partire da febbraio 2019, la difficoltà di mining è superiore al 6.06

Who Invented Bitcoin?

La semplice risposta è che nessuno lo sa. Satoshi Nakamoto è il nome associato con la persona o gruppo di persone che ha rilasciato l'originale Bitcoin carta bianca nel 2008 e ha lavorato sulla software originale Bitcoin che è stato rilasciato nel 2009, un anno dopo che l'economia degli Stati Uniti è andato in recessione a causa del mercato immobiliare crisi.

Il Bitcoin e la moneta cartace

la valuta cartace, che è una valuta che non è supportata da altro che da una promessa del governo (il dollaro USA, l'euro, ecc.). Ciò consente ai governi di stampare tutta la valuta che desiderano utilizzando un modello inflazionistico, che a sua volta svaluta la valuta già in circolazione. Prendi una banconota da un dollaro, ad esempio. Ogni anno, il dollaro vale sempre meno, il che significa che hai meno potere d'acquisto rispetto all'anno precedente, motivo per cui i prezzi di varie cose tendono ad aumentare nel tempo, come il mercato immobiliare o il cibo in generale. Questo non è sostenibile; Nel corso della storia è stato dimostrato che le valute cartace falliscono sempre, perché se si continua a stampare denaro, alla fine, diventa inutile. Questo è dove Bitcoin brilla. Si basa su un modello deflazionistico, il che significa che ogni anno vengono prodotti sempre meno, fino a quando non ne vengono creati altri. Ciò aumenta il potere d'acquisto che hai nel tempo e ti dà il controllo diretto del tuo denaro, piuttosto che il settore bancario e il governo. 

Receiving Bitcoin As a Form of Payment

I bitcoin possono essere accettati come mezzo di pagamento per prodotti venduti o servizi forniti. Se hai un negozio di mattoni e malta, basta mostrare un cartello che dice "Bitcoin accettato qui" e molti dei tuoi clienti potrebbero prenderti in carico; le transazioni possono essere gestite con il terminale hardware richiesto o l'indirizzo del portafoglio tramite codici QR e app touchscreen. Un business online può facilmente accettare bitcoin semplicemente aggiungendo questa opzione di pagamento agli altri che offre, come carte di credito, PayPal, ecc. I pagamenti online richiedono uno strumento commerciale Bitcoin (un processore esterno come Coinbase, CryptoCurrencyCheckout o una varietà di plugin di siti Web). 

Bitcoin and Privacy

Bitcoin is a great store of value, but it’s privacy features leaves a lot to be desired. Although your public address for your Bitcoin wallet may seem like random numbers and letters in a list of millions of other Bitcoin wallets, it is far from anonymous and private. Think of it like a bank account without a name attached. All of your transactions are recorded; amounts, dates, times, etc. Thus, your entire history is easily shown for the world to see. It has been proven that in most cases, government agencies can easily find out what wallet belongs to which person by a variety of methods they use. Bitcoin is no longer like dealing in cash, which is untraceable when given from person to person in a private setting. This is where anonymous currencies like Pirate Chain come in.

it_ITItaliano